Guida ai formati carta. Per essere sempre in forma-to ideale!

Una tra le prime domande che mi vengono poste da chi deve realizzare uno stampato su carta, qualunque esso sia, è: mi consiglia il formato carta più adatto? Vediamo quindi come orientarci correttamente nell’universo dei formati carta.

Come scegliere i formati carta per il tuo progetto di stampa?

La scelta dei formati carta o di stampa è il primo problema che ci si pone quando si imposta un qualsiasi stampato, sia che si tratti di una brochure, di un libro o di un biglietto da visita. Ci sono diverse valutazioni da fare per la scelta del formato più adatto al progetto che si desidera realizzare, banalmente il primo consiglio è guardare cosa è stato realizzato di simile.
Ecco perché inondiamo la tua scrivania di campioni all’apparenza tutti simili!
Non perché si voglia mortificare la creatività, quanto perché esistono delle esigenze tecniche di realizzazione di cui non è possibile non tener conto, e certamente chi ha già stampato un pieghevole per esempio, ha già fatto una scelta sulla base di queste considerazioni.
Una di queste è che lo stampatore non impiegherà (quasi mai) dei fogli di carta dello stesso formato del progetto che deve stampare, ma utilizzerà fogli più grandi che verranno ottimizzati in base al tipo di lavorazione.

Ma per avere un’idea delle possibili dimensioni del prodotto finito e quindi dei vari formati carta disponibili per la realizzazione di uno stampato, ci si può rifare allo standard internazionale del formato carta Iso 216, con il quale sono state stabilite le dimensioni esatte dei vari formati.

Un esempio di formato carta: il foglio A4

Chiunque di noi si è imbattuto ad esempio in un foglio formato A4, il classico foglio di carta bianco per fotocopie, secondo lo standard internazionale Iso 216 il formato A4 misura 21,0 cm di larghezza x 29,7 cm di altezza.
Con questo formato oltre alla comune carta da lettere per esempio è possibile realizzare un volantino pubblicitario, oppure un pieghevole a due o tre ante, appunto ripiegando il foglio di carta, oppure puoi immaginarti il formato di un libro.

La tabella delle misure dei formati carta

Di seguito riportiamo una tabella riassuntiva dei formati carta:

Formati carta serie A

Formato Misure in mm
A0 841 x 1189
A1 594 x 841
A2 420 x 594
A3 297 x 420
A4 210 x 297
A5 148 x 210
A6 105 x 148
A7 74 x 105
A8 52 x 74
A9 37 x 52
A10 26 x 37
formati carta

I formati carta sono una regola?

La risposta è no. Potremmo pensare che esiste il formato perfetto. In realtà è più corretto parlare di formato carta ideale, che si individua tenendo conto di una serie di fattori tecnici, economici, della tipologia di stampato che si deve realizzare e non per ultimo della finalità dello stampato da realizzare.

Oltre ai formati che potremmo definire standard, qualsiasi prodotto su carta può essere pensato e realizzato in tanti formati diversi, per rispondere ad esigenze di originalità. Un esempio potrebbe essere il biglietto da visita quadrato, un formato sicuramente atipico per questo genere di prodotto, che sfida l’abitudine costituita dal classico formato rettangolare.

Ma allora in quale formato stampare? La riposta sta nel trovare il giusto punto di incontro tra creatività ed esigenze tecniche. Ed è in questo che noi ti aiutiamo.

 

Seguici su LinkedIn

Your email address will not be published. Required fields are marked *