Immagine coordinata dell’azienda: come distinguersi

Considerate le funzionalità, create  impatto con le forme, esaltate i dettagli con le nobilitazioni, ottimizzate gli spazi, e non abbiate paura dei cambiamenti pensando fuori dagli schemi.

L’immagine coordinata è uno strumento di presentazione fondamentale per comunicare la tua brand identity.

Carta intestata, buste e biglietti da visita, sono i classici prodotti di presentazione aziendale, ai quali si aggiungono anche carpette contenenti block notes (molto utilizzate da alberghi e resort) che arricchiscono l’insieme dei tuoi prodotti aziendali.

Dal punto di vista grafico, costruire un’immagine coordinata è un gioco di perfetto equilibrio tra vari elementi che devono garantire armonia e pulizia: i colori, il lettering e lo stile, contribuiranno a  far riconoscere a colpo d’occhio la tua azienda, in un insieme coerente e visivamente interessante.

Carta intestata

Per convenzione la carta intestata è generalmente formato 21 x 29,7, stampata su un lato su carta usomano da 90/100 gr., per garantire la possibilità di essere utilizzata nelle comuni stampanti da ufficio.

Tradizionalmente, i loghi e i testi vengono posizionati nella parte superiore della pagina, ma non si tratta di una regola rigida. È infatti possibile andare oltre il consueto e discostarsi dalla norma: perché ad esempio non stampare anche il retro, regalando l’esperienza di apertura di una lettera più memorabile? Oppure, stampare la tua firma come parte del tuo logo, potrebbe conferire un look distintivo, un modo semplice per assicurarsi di avere una carta intestata unica e personalizzata. Di certo un design accattivante susciterà quasi sempre un impatto maggiore di una pagina bianca.

Anche la qualità della carta  può fare una grande differenza, si può scegliere ad esempio di stampare su materiali pregiati e dunque carte con filigrana particolare, o nobilitare la carta intestata con l’applicazione di lamine colorate.

Ricorda: la tua carta intestata deve funzionare bene con tutti gli altri prodotti che compongono la tua immagine coordinata, non è sufficiente utilizzare gli stessi elementi di design su ognuno di essi, è necessario essere coerenti nello stile.

immagine coordinata

Le buste

Le buste intestate contengono spesso comunicazioni importanti alle quali vogliamo dare un valore speciale, perché, quando si riceve posta, è la prima cosa che si nota. Ecco quindi che la progettazione grafica di una busta non va mai sottovalutata, si tratta infatti di uno strumento di marketing di grande impatto sul cliente.

La scelta del tipo di carta e delle caratteristiche di stampa delle buste è strettamente legata alla tipologia di materiale scelto per stampare la carta intestata. Infatti è sempre consigliato utilizzare lo stesso tipo di materiale per facilitare i potenziali clienti a sviluppare una chiara comprensione della identità del tuo marchio.

Per caratterizzare la busta si utilizza la stampa sia sul fronte sia in pandette, dando massimo rilievo agli elementi grafici: per esempio ingrandendo il logo della carta intestata o riprendendone in parte il colore, riportandolo magari desaturato nella pandetta. Un’altra idea per rendere originali le tue buste è quella di adattare il logo come elemento decorativo in un angolo, trovando il giusto equilibrio e le giuste proporzioni grafiche.

E per diversificare le tue comunicazioni è sempre meglio avere a disposizione diversi formati di buste. Qualche idea?

  • buste intestate con finestra per far individuare al destinatario il contenuto della tua lettera
  • buste a sacco con strip adesivo per far arrivare intatto il contenuto.

I biglietti da visita

Per questo prodotto negli anni le convenzioni sono state brillantemente superate dalla creatività. Non fatevi ingannare da uno spazio così piccolo, ma giocate con il ritmo e con l’equilibrio dei vari elementi.

Sebbene tendenzialmente il biglietto da visita non superi il formato 9 x 6, oggi è usuale imbattersi in formati quadrati, tondi, triangolari.

Come dare un tocco di originalità a un biglietto da visita? È possibile ad esempio aggiungere vernici braille per personalizzare il proprio logo; cambiare l’orientamento da orizzontale a verticale; fustellarli in forme uniche o con angoli arrotondati per  aggiungere morbidezza al look o apparire più amichevoli. Fondamentale sarà catturare l’attenzione di chi riceve il tuo biglietto.

La cura di ogni più piccolo dettaglio susciterà nel tuo interlocutore una sensazione positiva, verrai facilmente percepito come una persona attenta e professionale. Un biglietto da visita unico può contribuire a farti chiudere un affare, ma prima di tutto deve assolvere la funzione di promemoria. Non dimenticare che la leggibilità è la chiave, assicurati che tutte le informazioni importanti (nome e contatto) siano facili da trovare e facili da leggere.

Ogni particolare può davvero fare la differenza a partire dal tipo di carta, dal font e dal punto di bianco. Ne sa qualcosa Christian Bale nella celeberrima scena di American Psyco.

Cartelle e block notes completano l’immagine coordinata

Di diverse forme, fustellate o solo cordonate, da scegliere in base alla funzione; utili per organizzare i tuoi documenti e praticamente indispensabili durante riunioni, eventi, presentazioni di prodotto.

A seconda delle tue esigenze puoi personalizzare le cartelle, scegliendo tra diversi “modelli”: semplici a due ante, con una o due tasche, con  semitagli porta biglietti; da stampare a 4 colori solo sul fronte o fronte retro; con o senza plastificazione. E per distinguerti puoi decidere di evidenziare parte del layout grafico con elementi che danno spessore alla tua immagine, come la vernice UV serigrafica a rilievo.

Infine tra gli oggetti aziendali più apprezzati c’è il block notes, utile sia per completare la tua immagine coordinata, sia per lasciare un oggetto che parli di te.

Per la stampa dei tuoi blocchi per appunti potrai scegliere tra svariati formati, dallo standard A4 alle versioni tascabili. La massima qualità è garantita anche dagli allestimenti: con fogli incollati, muniti di sotto blocco in cartoncino non stampato, o con spirale metallica.

Rivolgersi a professionisti del Company Profile è sempre il suggerimento migliore che ci sentiamo di darti.

Seguici su LinkedIn

Your email address will not be published. Required fields are marked *